top of page

Dettagli del prodotto

  • Vino classico: Brunello
  • Vitigno: 100% Sangiovese
  • Coltivazione: convenzionale
  • Espansione: 42 mesi in botte di legno
  • chiarimento vegano: sì
  • Filtrazione: No.
  • Gradazione alcolica: 13,50% vol
  • Estratto totale: 29,85 g / l
  • Acidità totale: 5,48 g / l
  • Zuccheri residui: 1,56 g / l
  • Solfito: 79 mg / l
  • valore di ph: 3,31
  • Chiusura: sughero naturale
  • Temperatura di consumo: 18-20 ° C
  • Potenziale di archiviazione: 2050+
  • Informazioni sugli allergeni: contiene solfiti

Doctor Wine
:
100 punti
Robert Parker
:
97 punti
Vinoso
:
96 punti
James Suckling
:
96 punti
Appassionato di vino
:
100 punti
Decanter
:
98 punti
Falstaff
:
98 punti
Carattere: vino forte / speziato / terroso per amanti del camino / tabacco
Si abbina a: carni scure, pollame scuro, piatti di selvaggina sostanziosi

Annata appositamente selezionata - Eusserst Exclusive

Brunello di Montalcino “Greppo” Riserva DOCG

CHF 529,00Prezzo
  • "Ho sempre preferito vini equilibrati e vini con un carattere speciale. Vini che hanno un rapporto equilibrato tra corpo, profumo, tannini e acidità. Vini vecchi e molto vecchi che sono maturati senza perdere le loro caratteristiche. Vini che rispecchiano la tradizione del regione vitivinicola e diversità locale ". Franco Biondi Santi

    Dal 1888 sono disponibili solo 38 annate di Brunello di Montalcino Riserva, 24 delle quali create sotto la direzione di Franco Biondi Santi. La Riserva 2012 è l'ultima annata che è stata curata dallo stesso Franco ed è anche a lui dedicata. Una pietra miliare nella storia di Biondi Santi. SUPERIORE.DE

    "Estate calda, ma non troppo calda, qualche precipitazione a fine agosto, poi si raffredda a settembre; la raccolta inizia il 10 settembre. Radioso, granato rosso rubino potente, bordo luminoso. Al naso presenta note di ciliegie fresche di cuore, molto di melograno, un po 'di zafferano in sottofondo. Tannino denso e potente caratterizza il corso, si apre in tanti strati, salato e profondo, ha tutto per una lunga vita! " FALSTAFF

    "Un glorioso naso al vino con more, prugne, balsamico, funghi e corteccia. Floreale. Alcune sfumature di piastrelle e terracotta. Corposo con tannini fini e acidità vivida e lineare che attraversa il palato medio. Toffee leggero e fumo. Estremamente lungo e vivace. Tradizionale, ma molto pulito e bello. Bevibile ora, ma meglio dopo il 2025 ". JAMES SUCKLING

    "Rosso granato luminoso. Naso profumato di buccia d'arancia, cannella, amarene, fragole, borotalco e cuoio antico e pregiato, oltre a subdoli sentori di bacche leggermente essiccate all'aria (non sorprende, visto quanto è stato caldo il 2012, anche tenendo in considerazione che Biondi-Santi è una delle prime tenute a raccogliere ogni anno). Poi succoso e denso con una sensazione in bocca setosa ai sapori di frutti rossi, arancia rossa e spezie. Finisce ora lungo e setoso, ma questo specifico Brunello Riserva era particolarmente austero nella sua giovinezza l'azienda ha deciso di metterlo in commercio con un anno di ritardo rispetto al consueto, il vino porta l'etichetta in più "Dedicato a Franco Biondi Santi" (dedicata a Franco Biondi Santi) scomparso nel 2013; L'amministratore delegato Giampiero Bertolino mi ha spiegato che tutti in azienda credevano che questo vino fosse una vera istantanea di Franco e dei Brunello che più amava bere, e così si è deciso di dedicarlo a lui. In realtà, c'è una qualità essiccata all'aria in questo vino che è assolutamente incantevole, anche se secondo me non del tutto tipica del lavoro di Franco. Non importa, è una delle prime tre Riserve al Brunello della vendemmia 2012. " VINOUS

    "Noterete la dedica stampata sotto l'etichetta dell'etichetta del vino. Si legge:" Dedicato a Franco Biondi Santi. "In effetti, il Brunello di Montalcino Riserva Biondi-Santi 2012 è l'ultima annata realizzata dall'imponente figura paterna del Brunello che quasi tutti chiamavano il "gentiluomo di Montalcino". Il Dottore, come gli veniva anche rispettosamente chiamato, è morto all'età di 91 anni nell'aprile 2013, ed è stato molto attivo in cantina quando questo magnifico vino ha preso forma. Questa Riserva è un vero opera di bellezza. Esce un anno dopo il solito. Il vino riflette il peso e la potenza naturali della vendemmia 2012, e mostra anche quella personalità distintiva aperta e accessibile che caratterizza questa stagione di crescita calda e soleggiata. La magia del Dottore tocco si rivela nel livello di dettaglio e precisione che trascende l'annata, l'uva e il territorio. Quell'estrema attenzione è un risultato di questa sola tenuta situata nella celebre proprietà Il Greppo. Questo Brunello si riversa dal b ottle dal magnifico colore granato, e si evolve nel bicchiere con frutta scura, scorza d'arancia candita, spezie, liquirizia, semi di anice, cola e balsamo. I profumi sono magici ed eterei, anche se leggermente maturi e morbidi come ci si aspetta da questa annata. " ROBERT PARKER

    "Il 2012 è da considerarsi un'annata calda, più secca che calda e con una vendemmia anticipata il 10 settembre: abbastanza precoce per un Sangiovese dei vigneti più alti di Montalcino. L'età delle viti ha contribuito a conferire al vino una complessità eccezionale. Mostra la tipicità freschezza di Biondi Santi con aromi di ribes rosso, melograno e radice di iris, si fa più austero al palato con sapore di radice di rabarbaro, spiccata acidità e tannini sodi ma maturi. L'estrazione è ottima e la fitta integrazione tra frutta ed elementi strutturali gli conferisce la profondità per invecchiare per decenni ". DECANTER

    "Questa è l'ultima Riserva a beneficiare della mano magistrale del compianto Franco Biondi Santi. Vanta invitanti sentori di rosa, sottobosco, frutti di bosco, cuoio nuovo e menta schiacciata. Il palato cesellato è caratterizzato da succulente marasca, melograno, scorza d'arancia, anice stellato. e un accenno di tabacco, il tutto incorniciato da tannini tesi e levigati. L'acidità decisa conferisce tensione giovanile e la mantiene impeccabilmente equilibrata ". ENTUSIASTO DEL VINO

bottom of page